Feed RSS

Il mio Ninestrone (con briciole di Pollicina)

Inserito il

concorso vinci calendario

In un giorno di novembre che avrebbe potuto (e forse dovuto) essere diverso, una fata dai capelli rossi mi ha regalato la favola di Pollicina. Il giorno di novembre è oggi.

Pollicina è rinchiusa in un libro...

Pollicina è rinchiusa in un libro che ha i colori di una di quelle gomme da cancellare di quando ero bambina io. Roba che oggi sarebbe vintage, per capirci. In copertina una bimba bruna (Pollicina, suppongo) in sella a una rondine che non fa primavera, né estate, né autunno, né inverno. Sembra che voli in un cielo senza stagioni, un cielo col profumo di gomma da cancellare. Vorrei sfogliare il libro come farebbe il vento, ma la fretta si porterebbe via Pollicina e anche la mia nostalgia tutta rosa. Si porterebbe via anche la fata dai capelli rossi e questo sarebbe il peggio.

Voglio che, emozionante e pieno d’attesa, arrivi  per me e Pollicina il momento di metterci una di fronte all’altra e presentarci. Forse avrò bisogno di una pinzetta di silicone per sollevarla su una mensola che la porti un po’ più vicina al mio cuore, di un consiglio paziente per avvicinarmi al suo orecchio senza parlare a voce troppo alta, di un corso di formazione professionale per stringerla senza sbriciolarla, di un libro delle domande per fare le domande che si fanno a una bambina.

Mi sembra tutto difficile… Un po’ di pratica non guasterebbe.

E’ qui che fa capolino, tra i fiori dell’erica che mi ha regalato per le mie nuovissime primavere d’autunno, un musetto impertinente, un musetto di mesi 6, chili quasi 10, scarpe n. 18, gioie regalate in così poco tempo già infinite.

... tra i fiori dell'erica che mi ha regalato ...

E’ qui che arriva Nina a scegliermi come sua fata madrina e a prendermi per mano.  Ha da poco iniziato a mangiare le pappe e ha già capito quello che serve a me?! Ma si può essere una bimba più prodigiosa di così?

Nina un giorno ha suonato sui tasti colorati e freddi del suo xilofono. Io e la sua mamma parlavamo parlavamo parlavamo parlavamo come fanno le grandi che sono state piccole fino all’altro ieri. Quando abbiamo sentito quella sinfonia ci siamo voltate: Nina batteva i piedi sullo xilofono e, composta, componeva. Come se lo avesse fatto da sempre, anche da prima che la scegliessero “Nina”. Se una melodia è stata scritta per me io so che è quella. Seguirò il sentiero disegnato dalla musica, mi fermerò a sfogliare il porro se sarò arrabbiata e il cetriolo quando avrò gli occhi stanchi, una melanzana che mi plachi e una carota in festa, la raparossa con tanti pensieri e un bellissimo pomodoro ripieno di speranza, 31 piselli tutti fratelli, molta indivia senza invidia, qualche fiordizucca per i riccioli d’oro, una cipolla che mi faccia ridere, un fagiolino timido ma caparbio, una patata che germogli finalmente una buona novella, un radicchio vanitoso e un mazzetto di prezzemolo brillante che si intrufoli dappertutto. Raccoglierò i giorni e imparerò ogni volta.

Quando Pollicina mi avrà lasciato abbastanza briciole perché io la trovi (bhé, qualcosa della sua biografia so, è inevitabile), io continuerò a lasciare le mie briciole per Nina.

E le mie briciole scriveranno “grazie” anche se la strada sarà molto trafficata.

http://sinfonina.blogspot.com/

Annunci

»

  1. Saranno briciole colorate e parlanti, sonore, come le barrette di uno xilofono chetuttosa.
    grazie a te.
    nina

    Rispondi
  2. la fata dai capelli rossi

    Pollicina non ha fretta, è forte anche se piccina, e ti aspetta. Quanto alla fata dai capelli rossi… è amica del vento e nessuno se la porterà via. E nel frattempo saluta la dolce nina di cui è curiosa di conoscere nuovi dolci momenti.

    grazie amica

    Rispondi
  3. E allora Nina grande ti aspetta di là quando vorrai, che è diventata vapore come una nuvoletta assai birba. le nine sono così…
    baci a te

    N

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: